Giudiziaria

Maxi black-out d’Abruzzo: i gruppi elettrogeni partono dalla Marsica

interportoUn accordo tra il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli nella giornata di ieri hanno concordato l’utilizzo dei gruppi elettrogeni che si depositati all’Interporto di Avezzano. E’ partito quindi ieri dalla Marsica un po’ di sollievo per parte di quelle persone che si trovano ormai da giorni senza corrente elettrica (e quindi senza riscaldamento) e già nel corso della giornata di ieri alcuni paesi hanno visto riaccendersi le luci. Purtroppo però per il momento questi gruppi serviranno soltanto per portare la corrente nei centri dei paesi, lasciando le frazioni e le campagne ancora al buio e al freddo.

 

La Regione Abruzzo ha fornito l’elenco dei Comuni che hanno ricevuto i macchinari nella giornata di ieri: in provincia di Chieti, Castelguidone, Colledimacine, Colledimezzo, Palmoli e San Martino sulla Marrucina, per un totale di 3.095 utenze; in provincia di Teramo, Arsita, Castelli e Penna Sant’Andrea per un totale di 1.807 utenze; in provincia di Pescara, Carpineto della Nora, Catignano, Cugnoli, Nocciano, Pietranico, Roccamorice, Salle, Sant’Eufemia a Maiella, Vicoli e Villa Celiera per un totale di 6.040 utenze.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top