Politica

Marsica e Maltempo: focus su agricoltura e opere di bonifica

Oggi è il giorno in cui si contano i disastri, ma anche le azioni da intraprendere per rimediare a questi stessi. Danni all’agricoltura del territorio e azioni congiunte da attivare nell’immediato, questi i temi più importanti affrontati dal tavolo tecnico convocato d’urgenza dal sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio , dopo il maltempo che si è abbattuto su tutta la Marsica e che ha provocato ingenti conseguenze.

Questa mattina, infatti, a Palazzo di Città, erano presenti i rappresentanti del Consorzio di Bonifica Ovest, di Coldiretti, Confagricoltura, Cia e il referente della protezione civile del comune, Col. Giuseppe Finanza che insieme al sindaco e al dirigente del settore opere pubbliche, Tiziano Zitella, hanno analizzato lo stato attuale delle colture e le maggiori criticità, dove operare nell’immediato.

Si è parlato di manutenzione dei canali fucensi e dell’esigenza di prevenire situazioni d’emergenza con un adeguato sistema idraulico e con un’opera di bonifica dei fossi principali. L’amministrazione comunale di Avezzano raccoglierà le istanze dei principali protagonisti del territorio e sarà un ponte diretto con gli organi competenti. Le associazioni di categoria si sono impegnate a fornire, già nella giornata di domani, una relazione dettagliata dove saranno localizzati i punti critici delle aree maggiormente colpite dal maltempo e che il sindaco Di Pangrazio, trasmetterà alla Regione Abruzzo, sollecitando iniziative concrete in tal senso.

Per quanto riguarda la situazione di alta gravità in cui versa la zona della Valle Roveto, il sindaco che in mattinata ha effettuato un sopralluogo insieme ai vertici di Regione e Provincia, fa sapere di avere messo a disposizione alcuni dipendenti per supportare il Comune di Canistro nelle procedure amministrative del caso.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top