Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Mariangela, corpo trasportato nel bosco dopo la morte: cresce ipotesi omicidio


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

E’ ancora giallo sulla morte di Mariangela Mancini, la donna di 33 anni scomparsa e ritrovata morta in un bosco vicino Borgorose. “Abbiamo alcuni elementi che ci consentono di escludere che si tratti di una morte accidentale e logicamente anche l’ipotesi del suicidio”. E’ quanto dichiarato dal procuratore capo di Rieti Giuseppe Saieva, nel corso della puntata del programma televisivo “Chi l’ha visto”, andato in onda lo scorso mercoledì. Ad avvalorare l’ipotesi di omicidio, oltre agli evidenti segni riportati sul collo, sarebbero state riscontrate diverse anomalie. I vestiti asciutti, dopo una notte di pioggia, infatti, hanno fatto ipotizzare che il corpo della giovane donna sia stato spostato nel luogo del ritrovamento successivamente alla sua morte. Ad avvalorare questa pista anche le dichiarazioni di amici e familiari i quali sostengono che, durante le ricerche iniziate il giorno stesso della scomparsa di Mariangela, il corpo non fosse nel luogo in cui è stato ritrovato il giorno seguente. In merito alle tracce di acido muriatico trovate nello stomaco della ragazza il procuratore capo ha riferito di “non saper dire se l’abbia ingerito prima o dopo, cioè quando era in vita o sia stato introdotto e sia defluito per forza di gravità fino allo stomaco”.

ARTICOLO PRECEDENTE: http://marsicanews.com/donna-trovata-morta-a-borgorose-ce-un-sospettato/

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top