animali

“Mappa il randagio”: l’app che segnala gli animali nelle aree protette

Individuare un lupo, un randagio o un ibrido di cane-lupo, coniugando il senso civico con il divertimento: è uno dei
principali obiettivi di “Mappa il randagio”, applicazione per
smarthphone e tablet dedicata alla segnalazione di animali nelle aree
protette. L’iniziativa rientra tra le azioni programmate nell’ambito
del progetto LIFE M.I.R.CO-Lupo (Minimizzare l’Impatto del Randagismo
canino sulla Conservazione del lupo in Italia) finanziato dall’Unione
Europea ed attuato dai Parchi Nazionali dell’Appennino tosco-emiliano
e del Gran Sasso-Monti della Laga, Corpo Forestale dello Stato, Carsa
Edizioni e Comunicazione ed Istituto di Ecologia Applicata di Roma.

Attraverso l’App “Mappa il Randagio”, chiunque potrà scattare la
foto di un randagio, di un lupo o di un ibrido cane-lupo che avrà
avvistato.  L’applicazione fornirà, in tempo reale, i dati
geo-referenziati dell’avvistamento, permettendo a coloro che operano
nei Parchi di avere dati sempre aggiornati sulle presenze di tali
animali sul territorio. E’ un modo, dunque, per costruire un clima
collaborativo tra coloro che operano nei parchi, gli allevatori, le
forze dell’ordine e la società civile.

L’applicazione è di facile utilizzo e favorisce il coinvolgimento
diretto di tutti i cittadini, a partire dai più piccoli. Cliccando su
“Fai una foto” si ha la possibilità di scattare la foto, nominarla,
salvarla, pubblicarla e condividerla sui social. Cliccando su
“Mappa” appariranno le localizzazioni degli avvistamenti effettuati
da chi usa l’App. Cliccando su “Profilo”, si ha la possibilità di
aggiornare le proprie informazioni personali. Infine, alla voce
“Cerca”, ogni utente potrà vedere tutti gli avvistamenti generati.

E’ possibile  scaricare l’app ai seguenti link:
Per iOS: http://apple.co/1sMIwdt
Per Android: http://bit.ly/1WMJLps

Per maggiori informazioni: www.lifemircolupo.it

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top