Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Italia

Manovra, stangata su enti locali e ministeri


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

A quarantotto ore dal varo della legge di stabilità continuano ad incrociarsi indiscrezioni e ipotesi sugli assi principali della manovra. Per ora l’unica certezza sembra essere quella della scure sulla spesa che, diversamente dalle ipotesi del commissario alla spending review Cottarelli, insisterà sui vecchi binari: enti locali e ministeri. Complessivamente la legge, che non è altro che la vecchia finanziaria, varrà 24 miliardi: 11,5 di maggiore deficit e 10-11 miliardi di tagli. Comuni e Regioni. I comuni dovrebbero subire una contrazione di spesa per 1,5 miliardi e 500 milioni dalle ex Province. Altri 3 miliardi saranno chiesti alle Regioni, la metà grazie ad un intervento sugli acquisti della Pa. Confermato il rispetto del Patto per la Salute siglato alla conferenza Stato-Regioni e quindi solo 600-700 milioni complessivi di razionalizzazione della spesa che interesseranno anche le convenzioni dei privati con il Servizio sanitario nazionale. Palazzo Chigi si aspetta di poter ottenere almeno 500 milioni di risparmi dalla razionalizzazione delle aziende controllate e\o partecipate dagli enti locali. Ministeri e Tfr. Per i dicasteri la spesa dovrebbe essere ridotta di 4 miliardi, con al centro lo Sviluppo Economico e Welfare chiamati ad una revisione soprattutto delle voci di bilancio delle strutture centrali.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top