Cultura

Cappelle dei Marsi, festeggiamenti per l’arrivo della “Manna” di San Nicola

Dall’8 al 10 luglio a Cappelle dei Marsi si svolgeranno i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate e di San Nicola di Bari, titolare della parrocchia e patrono di Cappelle. Al centro delle celebrazioni, l’evento dell’arrivo della preziosa reliquia della “Manna” di San Nicola direttamente dalla Basilica di Bari. Domenica 10 luglio, dopo la deposizione della corona al monumento ai Caduti, alle 10:30 presso la piazza della chiesa è atteso l’arrivo della reliquia che verrà donata alla parrocchia di Cappelle per mano del rev.mo Padre Francesco La Vecchia O.P., priore provinciale dei frati predicatori della provincia di San Tommaso d’Aquino in Italia. Sono domenicani, infatti, ad essere, dal 1951, i custodi della Basilica del Santo di Bari, delle sue reliquie e della “Manna”. Ad accogliere il presule domenicano insieme al parroco don Ennio Grossi, sarà presente anche il neo-eletto sindaco del comune di Scurcola Marsicana Olimpia Morgante.

La Parrocchia di San Nicola di Bari in Cappelle dei Marsi, nel 2014 era già stata al centro dell’attenzione per la straordinaria visita dell’arcivescovo di Bari mons. Francesco Cacucci ed ora torna alla ribalta con questo eccezionale dono che sottolinea l’amore dei cappellesi verso San Nicola e il ponte che lega la parrocchia marsicana alla città di Bari. La manna di S. Nicola è l’acqua che si forma nella tomba del Santo e che si formava già nella Basilica di Mira dove San Nicola venne sepolto dopo la sua morte. Nelle due relazioni risalenti a prima dell’anno mille (Niceforo e Giovanni Arcidiacono) è detto che le reliquie galleggiavano in un sacro liquido allorché i baresi se ne impadronirono. Nel corso dei secoli sono stati usati termini diversi, come oleumoppure unguentum (i russi dicono myro, e i greci myron). In realtà si tratta di un’acqua (analizzata nel 1925 dal Laboratorio di chimica dell’Università di Bari) di particolare purezza.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top