Cronaca e Giudiziaria

Mancati indennizzi, allevatore s’incatena davanti al Ministero

Si è incatenato davanti la sede del ministero della Salute a Roma per protestare contro il ritardi del Parco nella liquidazione dei danni provocati dalla fauna selvatica. Protagonista dell’iniziativa l’allevatore Giuseppe Tatatangelo, in attesa da oltre un anno di veder liquidato un indennizzo di circa 30mila euro. Per richiamare l’attenzione sulla sua situazione, dopo alcuni colloqui avuti nei mesi scorsi anche con il presidente del Parco, Antonio Carrara, Tatangelo ha deciso di incatenarsi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top