Cronaca e Giudiziaria

Maltempo nella Marsica, terreni fucensi completamente allagati

Come doveva essere il panorama nella Marsica prima che il lago Fucino venisse prosciugato? Le foto scattate ieri da un agricoltore marsicano, purtroppo, rendono bene l’idea della visuale che avevano un tempo i cittadini. Come si evince dalle immagini, in seguito agli effetti della violenta ondata di maltempo che si è abbattuta sul territorio, alcuni terreni sono completamente allagati, rendendo impossibile il lavoro agli agricoltori e critico lo stato delle colture. In tema di manutenzione dei canali, di prevenzione e di stato dei fossi principali, arriva la testimonianza di chi, la terra, la coltiva tutti i giorni:

“Anni fa – racconta alla redazione l’autore delle foto – c’erano tre fossi su Strada 40, uno dove passavano le acque pulite (unico rimasto), uno dove passavano le acque sporche (non essendoci ancora le fogne), ed uno di guardia detto anche ‘fosso morto’. Qualcuno ebbe la brillante idea di lasciarne uno solo riempiendo gli altri: ora paghiamo le conseguenze di quella scelta! Se oggi ci fosse stato quel fosso di guardia, le terre in foto situate a Strada 46 non sarebbero ridotte così. Quel fosso, pensato da chi ha prosciugato il lago, serviva proprio nel caso di piena del canale principale, a salvaguardia dei terreni limitrofi di Strada 40 (compresa, quindi, anche Strada 46)”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top