Abruzzo

Maltempo: il ruolo delle Forze dell’Ordine e un colpevole silenzio

L’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito il nostro territorio nelle settimane scorse ha provocato enormi disagi alle nostre popolazioni, a causa dei pesanti e gravi danni inferti alle infrastrutture energetiche principali, in particolare alle reti dell’elettricità, del gas e dell’acqua.
Intere comunità sono rimaste senza elettricità per molte ore e addirittura giorni in diversi casi, senza gas e acqua in alcune realtà, oltre allo scoppio del gasdotto a Mutignano di Pineto.
Bene hanno fatto, pertanto, le Istituzioni locali, le Associazioni dei consumatori, sindacali, etc, a rimarcare e denunciare la fragilità del sistema delle reti energetiche e infrastrutturali locali, chiedendo ai soggetti gestori maggiori e più incisivi interventi di manutenzione, ammodernamento e potenziamento delle stesse.
Ritengo pur tuttavia doveroso che, oltre alle opportune critiche, le Istituzioni locali rivolgano parole di apprezzamento e ringraziamento nei confronti di tutti coloro i quali si sono adoperati per risolvere le situazioni critiche, così da diminuire o eliminare i disagi provocati dal maltempo alla popolazione civile, alle attività economiche e produttive del territorio.
Ci riferiamo agli operai e tecnici dell’Enel, delle ditte appaltatrici, delle società del gas, dell’acqua e dei Comuni, ai Vigili del Fuoco, agli appartenenti alle forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia di Stato) e quanti altri hanno partecipato ai vari interventi di competenza.
Persone che hanno lavorato ed operato in condizioni ai limiti della sopportabilità a causa delle particolari e virulenti avversità atmosferiche, per più giorni e notti, lontani dalle proprie famiglie e mettendo a repentaglio la propria sicurezza e incolumità fisica pur di poter ripristinare servizi essenziali e di prima necessità.
Per queste ragioni rivolgo un forte appello alle Istituzioni statali e locali, quali la Prefettura, i Comuni, la Provincia e la Regione, a manifestare attraverso appositi attestati o benemerenze, la gratitudine delle nostre Comunità nei confronti di quanti si sono particolarmente distinti nelle operazioni di intervento di riparazione dei danni, guasti e disagi provocati dal maltempo.
Ciò per non dimenticare mai il valore del lavoro e delle persone che lo svolgono umilmente, quotidianamente, in maniera anonima e spesso mal pagate.

Il Capogruppo PD – Provincia l’Aquila
Enio Mastrangioli

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top