Ultim'ora

Maltempo, gli agricoltori di Chieti chiedono lo stato di calamità per le colture colpite

La situazione climatica sta mettendo in ginocchio le aziende agricole della provincia di Chieti; sono oltre tre mesi che non piove e a questo va aggiunta la difficoltà del Consorzio di Bonifica Sud di Vasto relativa all’irrigazione della zona del vastese. Le produzioni agricole ne risentono pesantemente; le culture più colpite sono i vigneti, gli uliveti e gli ortaggi. Da verifiche effettuate dai tecnici della Confederazione Italiana Agricoltori, la produzione persa ad oggi raggiunge circa il 50% della produzione media.

Le previsioni per i prossimi giorni prevedono ancora caldo e tanta afa e quindi ancora difficoltà per le aziende agricole. In questa situazione la Confederazione Italiana Agricoltori di Chieti ha chiesto alla regione Abruzzo e nello specifico all’assessore regionale all’agricoltura, Dino Pepe, l’attivazione dei controlli per un’esatta quantificazione dei danni e l’attivazione delle procedure per lo stato di calamità naturale ai sensi del Decreto Legislativo n° 102 del 2004.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top