Ultim'ora

Maltempo: frana sulla Superstrada del Liri, case allagate nella Marsica (Video)

Il maltempo si fa sentire in maniera violenta nella costola marsicana d’Abruzzo.

Le abbondanti precipitazioni piovose nelle ultime ore hanno provocato una frana sulla Super-strada del Liri, Avezzano- Sora, all’altezza di Morino. I tecnici dell’Anas e i Vigili del Fuoco stanno cercando di ripristinare il normale senso di marcia in seguito alla chiusura di una corsia causata dalla caduta di massi.

Disagi si segnalano in tutta la Valle Roveto dove nei paesi di Morino, Balsorano e Civitella Roveto molte abitazioni si sono allagate.

I tecnici del bacino imbrifero Liri-Garigliano stanno monitorando la portata del fiume Liri che in alcuni punti minaccia addirittura la tracimazione.

Non si registrano, per ora, feriti. La foto in copertina si riferisce alla situazione della Valle Roveto.

LA SITUAZIONE DELLA VIABILITA’ – Si registrano, inoltre, rallentamenti in entrambe le direzioni sulla strada statale 690 ‘Avezzano-Sora’. In particolare, la circolazione è provvisoriamente regolata a senso unico alternato in località Morino (km 24) dove il maltempo ha causato uno smottamento con caduta di materiale dalla scarpata sul piano viabile. Sul posto e’ intervenuto il personale Anas al fine di ripristinare la circolazione appena possibile.

foto 1 (3)Nel video: un lettore ci dà testimonianza della difficoltà di transitare con la macchina. Il tratto di strada ripreso dallo smartphone è quello collocato tra la zona di Corcumello e quella di Capistrello, il primo paese-frazione del secondo. Avverte: “La situazione è critica. Arrivato a Via degli Eroi, ad Avezzano, ho incontrato gli uomini dei VVF e i loro mezzi sparsi per la città. La Marsica è un lago”.

A Capistrello, nel frattempo, è saltata la corrente in varie abitazioni del luogo, a causa dell’ovvia abbondanza di precipitazione piovosa. la luce va e viene, non permettendo agli abitanti, muniti di secchi e stracci, di venire a capo del disastro evidente.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top