Italia

Maltempo: Coldiretti, api restano a terra, fino a -70% miele

Il maltempo costringe le api a restare a terra e a rimetterci e’ la produzione di miele che potrebbe subire un calo fino al 70 per cento. Ad affermarlo e’ la Coldiretti sulla base di un’analisi sugli effetti delle perturbazioni che hanno colpito il territorio nazionale, con danni gravissimi nelle campagne. Le piogge intense, unite alle basse temperature, hanno “affaticato” anche le api, tanto che il raccolto di miele italiano rischia di essere seriamente compromesso e disomogeneo per aree. A Nord e a Sud – rileva Coldiretti – dello Stivale i dati piu’ preoccupanti: l’apicoltura registra una pessima stagione produttiva con percentuali che sfiorano il -70 per cento. Appena meglio nelle regioni centrali dove il calo della produzione dovrebbe attestarsi sul -40 per cento. Un danno considerevole – sottolinea Coldiretti – per un settore che vale 70 milioni di euro, impiega 50.000 apicoltori e sfiora quota 1,1 milioni di alveari in tutto il Paese, per una produzione media di 200.000 quintali di miele l’anno. Ma a preoccupare, se le condizioni di maltempo dovessero perdurare, sono anche gli effetti sull’intero settore agroalimentare.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top