Appuntamenti della settimana

Magliano, presentazione restauro crocifisso ligneo nella chiesa Santa Lucia

Sabato 12 marzo don Patrizio Ciccone, parroco della chiesa di Santa Lucia di Magliano dei Marsi, benedirà il Cristo, ricollocato dopo il restauro nella chiesa, durante la Santa Messa delle ore 16. Seguirà una breve presentazione dell’intervento di restauro da parte del Soprintendente Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo Maria Giulia Picchione. Saranno presenti il sindaco di Magliano Mariangela Amiconi, lo storico dell’arte BeAP Antonella Lopardi, lo storico dell’arte Eleonora Di Cristofano e il restauratore Paolo Cui.

Era domenica 18 gennaio 2015 quando il parroco don Patrizio e i fedeli, riuniti nella chiesa di Santa Lucia a Magliano per la funzione religiosa, videro la scultura lignea raffigurante il Cristo staccarsi dalla croce e cadere rovinosamente a terra, in un fragore di pezzi scomposti. Dopo un primo momento di stupore tutti si diedero da fare per “isolare” l’area del crollo e raccogliere ogni minimo frammento, poi custodito in sacrestia per il successivo recupero dell’opera. I tarli hanno logorato il fragile legno da cui era stato ricavato il crocifisso nel XVII secolo, determinandone il crollo.

La Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, già dal giorno successivo, si è adoperata per rendere possibili, dai frammenti recuperati, la ricomposizione e il restauro della scultura. Quest’ultimo è stato possibile grazie al contributo della comunità di Magliano ed alla partecipazione economica della Fondazione Carispaq. Le mani esperte del restauratore Paolo Cui e del suo team di collaboratori del Consorzio Arcovaleno, sotto l’alta sorveglianza per la Soprintendenza di Antonella Lopardi, responsabile della tutela della Marsica, hanno proceduto al recupero di questo importante manufatto, originariamente situato nella chiesa dei Santi Giovanni Battista e Carlo, gravemente lesionata dal terremoto del 1915 e mai più riaperta al culto.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top