Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Maestra perquisisce alunni: ufficio scolastico, pronti ad agire


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

«Pronti a prendere i provvedimenti del caso, qualora la notizia riportata anche sui giornali venisse accertata».

Così il direttore dell’Ufficio scolastico regionale abruzzese, Ernesto Pellecchia, commenta la vicenda che ha interessato i bambini di una scuola di Villavallelonga, in provincia de L’Aquila, che ai genitori avrebbero riferito di essere stati oggetto di perquisizione da parte della loro maestra, al termine della festa di carnevale, dopo che l’insegnante si era accorta di non avere più 30 euro nella tasca della sua giacca.

«Sono stato informato fin da ieri pomeriggio dal dirigente scolastico in relazione all’episodio. Stiamo analizzando nel dettaglio il caso, di raccordo con il dirigente – ha proseguito Pellecchia -, per valutare eventuali sanzioni disciplinari sia a carico della maestra, sia a carico di personale ausiliario presente al momento del fatto. Un episodio che, qualora verificato, avrebbe dell’increscioso».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top