Altri articoli

Lusi: magistrati canadesi sequestrano villa a Toronto

Su richiesta dei legali della Margherita in liquidazione la magistratura canadese ha proceduto al sequestro della villa a Toronto dell’ex tesoriere del partito, Luigi Lusi, attualmente sotto processo a Roma in quanto accusato di appropriazione indebita di fondi destinati ai Dl. Lo rende noto il collegio legale del partito citando una notizia apparsa sul Corriere Canadese.

La Corte Superiore dell’Ontario ha posto i sigilli all’immobile di Lyndhurst Court su input degli avvocati Simone Grassi e Maurizio Morganti coadiuvati dallo studio Cassels Brock and Blackwell Llp legali dell’associazione politica Democrazia e Libertà, La Margherita in liquidazione.  La villa risulta di proprietà della società Filor 627 Ltd, intestata a Francesco Petricone e riconducibile all’ex tesoriere e alla moglie Giovanna Petricone. L’iniziativa della magistratura nordamericana blocca, di fatto, qualsiasi possibilità di vendita della villa fino a quando non sarà conclusa la causa civile in corso tra il partito e la Petricone, che nel procedimento penale ha patteggiato una condanna ad un anno.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top