Cronaca e Giudiziaria

L’ultimo pensiero di Loredana è per i bambini in Guatemala

Libri, medicine, cibo e giochi l’ultimo regalo di Loredana Adami, la 51enne di Avezzano dipendente prima della Micron poi della LFoundry, per i bambini di un villaggio del Guatemala costretti dalla povertà estrema a maneggiare polvere da sparo per costruire petardi e fuochi artificiali. 600 euro raccolti durante i funerali nella chiesa di Antrosano che verranno devoluti ai piccoli. Carlo Sansonetti, fondatore della “Associazione sulla Strada”, a cui don Aldo Antonelli ha inviato l’offerta a nome della famiglia e dei parenti di Adami, ha spedito i suoi ringraziamenti al sacerdote che ha pubblicato la lettera inviata alla comunità dei fedeli anche su Facebook. «Ci diceva don Aldo che lei era un motore di bene per le attività di don Piero Nota, prete torinese che operava in uno dei quartieri più pericolosi della violenta città del Guatemala. Ora don Piero, per minacce sempre più ravvicinate, è stato costretto a tornare in Italia. Per questo don Aldo ha voluto proseguire idealmente la traiettoria missionaria di Loredana, mandando all’associazione la vostra offerta».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top