Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Ludus Maximus, Stefano Piccirillo è l’unico atleta abruzzese a salire sul podio


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

E’ ancora “Podio” per l’atleta abruzzese di “Body building” Stefano Piccirillo, che lo scorso 8 dicembre, al “Ludus Maximus”, ha ottenuto il “Terzo posto”.

Dopo la “Due Torri” di Bologna e la “Notte dei Campioni”, la “Ludus Maximus” è una delle maggiori competizioni in Italia, organizzata presso il Pala Cavicchi di Roma dalla Federazione IFBB, (la stessa organizzazione per cui gareggiava Arnold Scwharzenegger che, negli USA, organizza il “Mr. Olympia”: la gara più importante al mondo di culturismo).

Ma la cosa straordinaria è che nella gara, che ha visto la presenza di 225 atleti e circa un migliaio di spettatori, Stefano Piccirillo era uno dei due atleti della nostra regione. E su solo due presenze, una è salita sul podio!

Ma sentiamo un commento direttamente dal campione. «Ho gareggiato nella categoria Altezza peso “Easy”, (vale a dire con limite di peso inferiore di 4 Kg all’altezza), peso al quale sono giunto  con gran difficoltà e con una dieta abbastanza estrema, soprattutto negli ultimi giorni, ma che mi ha ripagato con un grado di definizione mai avuta prima e che mi ha permesso di raggiungere il podio in questa difficilissima competizione».

Ma per quanti non la conoscono, raccontaci tu che sei un campione di Natural Body Building, qualche dato in più su questa gara, dal nome così altisonante.

«Nasce su suggerimento di Giancarlo Scimeca – afferma Piccirillo – responsabile del Centro Italia per la IFBB ed ideatore già di altre importanti manifestazioni sportive. Scimeca decise di dar vita ad un nuovo evento riportando, dopo un periodo di assenza, il bodybuilding nella Capitale.

Fu scelto un nome che oltre a condividere una passione, rappresentasse anche un “modo di essere”, che rende ciascuno di noi, ogni giorno, ”gladiatori nell’arena della palestra come in quella della vita”.

Si fuse così Ludus Magnus (la più grande delle palestre gladiatorie di Roma costruita dall’imperatore Domiziano) e l’aggettivo di grado superlativo “maximus”. Con ciò» conclude Piccirillo «si vuole richiamare l’idea dei Ludi gladiatori, nei quali si combatteva per l’onore, per la vita e per la conquista della libertà, volendo ad essa associare un’idea di magnificenza».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top