Giudiziaria

L’orso torna a colpire nei pollai…

L’orso torna ad assalire i pollai a San Sebastiano dei Marsi. La scorsa notte, infatti, ha preso di mira le gallinelle che Alessandro Di Flauro custodiva in un pollaio nella parte alta del paese. Una strage, con quindici galline e un gallo divorati (una sola si è salvata). Il plantigrado, non potendo entrare dalla porticina di ferro, si è infilato in una finestrella e, una volta all’interno, è riuscito ad aprire la porta per la fuga. Il tutto, intorno all’1 e 30, sotto gli occhi dello stesso giovane padrone del pollaio, che cercava con un faro e con urla a farlo desistere dall’assalto.
“Ho sentito i cani abbaiare ed ho capito subito che l’orso aveva preso di mira le mie galline – racconta Alessandro -, ne ero certo perché l’avevo incontrato intorno alle 21, per la strada della sorgente. Era in mezzo alla strada e l’ho portato avanti la macchina per alcune centinaia di metri. Non ho potuto vedere se aveva le marche auricolari, però ho visto una grossa macchia, probabilmente una dermatite, nella sua parte posteriore destra”. Particolare, quest’ultimo, segnalato alla pattuglia delle guardie del Parco che questa mattina si sono recate sul posto per fare tutti i rilievi. E proprio questo particolare porta a Gemma: l’orsa che presenta questa grossa “macchia” da qualche anno che, si disse, forse era stata causata da un orso macchio desideroso di un accoppiamento “rifiutato” perché l’orsa portava dietro ancora i suoi cuccioli.
Dopo i rilievi, per nulla sconfortato dall’accaduto, Alessandro è andato ad acquistare le nuove gallinelle per il suo pollaio.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top