Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cultura

L’orso marsicano Sandrino protagonista di una storia per bambini


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Ecco la storia autentica dell’orso marsicano Sandrino, che nell’estate 1982  venne sottratto a morte sicura, diventando poi uno dei simboli più amati del Parco Nazionale d’Abruzzo.

“Questo cucciolo ammalato, abbandonato dalla madre costretta a fuggire per salvare l’altro piccolo, fu scoperto dalla Guardia Nicola Lippa, mentre era in perlustrazione nei boschi dei dintorni di Villavallelonga.  Avvertita la Direzione del Parco, questa avviò immediatamente l’azione di recupero, facendo curare e nutrire l’animale ormai allo stremo delle forze, e poi allevandolo con successo”.

Si tratta di un semplice raccontino, scritto dal Direttore Franco Tassi per i ragazzi, ma del tutto aderente alla realtà, poi inserito nel suo libro ‘Orso vivrai!’ (Editoriale Giorgio Mondadori, Milano 1990).

L’unica opera che illustra dal vivo la durissima e impari lotta da anni in corso in Italia per salvare l’Orso marsicano, e con esso lo spirito più genuino della Natura non devastata dall’uomo.

Oggi si è deciso di riproporlo, nella speranza che possa indurre tutti, soprattutto i giovani, a credere e ad impegnarsi per un futuro di pace e armonia con ‘Madre Terra’.

Marsicanews vi propone l’inizio della storia più abruzzese che c’è:

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top