Politica

Lolli bis: faremo tutto il possibile per evitare chiusura cartiera

La vicenda del gruppo Burgo – i cui vertici nel corso di un incontro con i sindacati, hanno annunciato ieri la cessazione dell’attivita’ nello stabilimento di Avezzano – e’ stato il tema di un incontro urgente che si e’ svolto a L’Aquila tra il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, il suo vice, Gianni Lolli, e il presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio. Secondo quanto riferito dallo stesso Lolli, e’ stato confermato l’impegno della Regione a partecipare al tavolo ministeriale richiesto dai sindacati, che si riunira’ alla presenza dell’amministratore delegato del gruppo Burgo. “La Regione – ha detto Lolli – chiedera’ ai vertici del Gruppo di predisporre un progetto industriale che salvi lo storico sito che da’ lavoro a centinaia di famiglie marsicane e che rappresenta una ricchezza industriale per l’intera regione. Noi ci batteremo in ogni modo perche’ quanto annunciato non venga posto in atto e metteremo in campo tutti gli strumenti possibili di sostegno a un progetto industriale che salvaguardi i livelli occupazionali e il futuro dell’azienda”.

2 Comments

2 Comments

  1. Gianluca Marianella

    Gianluca Marianella

    27 agosto 2014 at 20:58

    Lolli bis: tutto il possibile non basta. EVITA LA CHIUSURA

  2. Nino LA Fibra Orlandi

    Nino LA Fibra Orlandi

    27 agosto 2014 at 21:03

    abbiamo la peggiore classe politica interna della regione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top