Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Giudiziaria

Litiga con la fidanzata e poi tenta il suicidio, ragazzo è in prognosi riservata


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Nel corso della notte personale del commissariato di p.s. di Avezzano e’ intervenuto presso il pronto soccorso del locale ospedale civile, dove era giunto un giovane di 23 anni di Luco dei Marsi che presentava una ferita da taglio all’addome.

Dai successivi accertamenti esperiti, e’ emerso che il ragazzo si sarebbe procurato la ferita  con un atto di autolesionismo, a seguito di un litigio con la fidanzata avvenuto poco prima all’interno dell’autovettura di sua proprieta’.

Nell’abitacolo del veicolo e’ stato effettivamente rinvenuto un coltello, che e’ stato sequestrato dalla polizia scientifica per poter essere sottoposto alle successive analisi di laboratorio.

Il ragazzo, immune da precedenti penali e di polizia, dopo essere stato operato d’urgenza si trova ricoverato presso l’ospedale civile di Avezzano in prognosi riservata.

Lo stesso verra’ denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere ex art. 4 l. 110/75.

2 Comments

2 Comments

  1. Roberto Candeloro

    Roberto Candeloro

    21 aprile 2014 at 13:17

    Povero scemo!!!!

    • annamaria

      22 aprile 2014 at 13:31

      un povero scemo sara lei che non sa quello che dice si vergogni se non sa le cose perché parla

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top