Giudiziaria

Lite a fine funerale, quasi non ci scappa il morto…

E’ accaduto a Civitella Roveto, dove al termine di un funerale, un uomo ha accoltellato un conoscente al termine di un’accesa lite tra i due sorta per futili motivi.

I Carabinieri di Civitella Roveto hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio T.F., 70enne romano. Lo stesso, nel pomeriggio di ieri, si è reso responsabile della violenta aggressione ai danni di un suo coetaneo di Civitella Roveto al termine della quale lo ha colpito con una coltellata all’addome e si è dato alla fuga a bordo della propria auto. Le immediate ricerche condotte dai militari della Stazione di Civitella Roveto e dei colleghi dell’Aliquota Radiomobile, protrattesi per tutto il pomeriggio, hanno consentito di rintracciare l’uomo a Carsoli, nei pressi del casello autostradale. Nel corso della perquisizione veicolare è stato rinvenuto il coltello a serramanico utilizzato per commettere il reato, posto sotto sequestro. Dopo essere stato sottoposto alle operazioni di foto segnalamento presso la Compagnia Carabinieri di Tagliacozzo, l’uomo è stato tradotto presso la propria abitazione di Roma agli arresti domiciliari su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano, in attesa del processo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top