Cronaca e Giudiziaria

Libri per i detenuti del carcere di Avezzano

La riabilitazione ed il reinserimento all’interno del tessuto sociale spesso passano anche per l’istruzione. Ne è convinta l’associazione Niki Aprile Gatti Onlus, che ha donato ai detenuti della casa circondariale di Avezzano e ai ragazzi del carcere minorile di Catanzaro scatoloni pieni di libri. In passato l’associazione avezzanese si era già fatta promotrice di iniziative di questo tipo perché vuole aiutare coloro che vivono in condizioni di disagio e marginalità ad intraprendere la via per il loro riscatto sociale.
Questa Onlus è nata dopo la morte di Niki, un ragazzo incensurato di 26 anni di Avezzano morto nel 2008 nel carcere di massima sicurezza di Sollicciano in circostanze misteriose.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top