Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Libera, campagna elettorale fomenta intolleranza


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

A dare forza all’ipotesi investigativa sono i continui fatti criminali avvenuti in città e nella Marsica, vicende legate a episodi di intolleranza razziale, ma anche di traffico di stupefacenti.    Un’escalation di violenza, come denunciano gli esponenti di Libera – il presidio antimafia di Don Ciotti, legata a un contesto socio-economico in crisi, come quello della Marsica che penalizza gli stranieri e i più deboli. «Talvolta – spiega il cordinatore regionale di Libera, Angelo Venti – contesti di intolleranza vengono fomentati, purtroppo, anche in occasione di campagne elettorali e ora ci stiamo avvicinando alle regionali».

Solo qualche settimana fa a Celano, un giovane kosovaro ha rischiato il linciaggio da parte di decine di persone in dopo essere stato coinvolto in una zuffa in un bar. Episodio che ha fatto scatenare una vera e propria psicosi, con varie aggressioni da parte di giovani del posto a carico di stranieri anche a San Benedetto Luco dei Marsi, dove in passato ci sono state delle vere e proprie ‘ronde’ antistraniero.    Extracomunitari, talvolta attirati nella Marsica con false prospettive di lavoro e di permesso di soggiorno e lasciati completamente isolati rispetto al comparto sociale e produttivo.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top