Attualità

Quando l’equitazione entra nelle scuole

Avezzano – Si è appena concluso il progetto formativo “Settimana dello sport” nella “Scuderia I Mandorli” che per tre intere settimane ha ospitato gli studenti delle scuole elementari e medie del circolo didattico Vivenza Giovanni XXIII di Avezzano.

Nell’ambito della politica internazionale di avvicinamento ed educazione a discipline sportive di nicchia o più complesse e particolari, come può essere l’equitazione, avendo alla base il rapporto con un altro essere vivente, l’Asd Scuderia I Mandorli, centro Fise registrato Coni presente nel territorio abruzzese da ormai più di 10 anni, soddisfa da sempre con la sua “scuola di equitazione e scuola pony” il desiderio di montare a cavallo che appartiene a molti bambini compresi nella fascia di età che va dai 4 ai 14 anni.

Le bambine ed i bambini partecipanti, vengono “iniziati” alla pratica dell’equitazione attraverso giochi e lezioni con i pony. La settimana dello sport sia invernale che estiva è un momento importante d’incontro con le scuole non solo di Avezzano ma del circondario.

“Le scuole sono un’enorme risorsa del nostro territorio, lavorare con loro ha qualcosa di magico ed edificante per noi e naturalmente per loro, le piccole amazzoni e i piccoli cavalieri, che si avvicinano a questo mondo, incuriositi e molto affascinati” – dichiara l’istruttrice e responsabile Velia Angelini (nota amazzone professionista)

“Con il mio team, creiamo con gruppi di bambini e ragazzi un’attività ludico-didattica teorico/pratica. Attraverso il gioco e gli esercizi con il pony realizzano quello che prima gli avevamo insegnato: il risultato è straordinario. Forse più spesso la didattica dovrebbe uscire dai banchi di scuola e trasferirsi all’aria aperta per laboratori ed esperienze pratiche, io ritengo sia il miglior modo di apprendere”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top