Cultura

Leonardo Chicarella a Borgo Universo

Aielli – Si svolge dal 6 luglio al 9 luglio ad Aielli la prima edizione di Borgo Universo: un festival unico nel panorama abruzzese che coniuga insieme arte, scienza, musica, teatro e letteratura. Il programma ruota intorno alla Torre delle Stelle e prevede eventi diversi legati da un’unica tematica: il cielo. All’interno delle giornate, ricche di laboratori gratuiti per bambini, musica e murales, si inserisce giovedì 6 luglio alle ore 18.00 una conferenza scientifica tenuta dall’ingegnere aerospaziale Leonardo Chicarella, dal titolo “Occhi oltre il confine”: le missioni spaziali e il contributo italiano nelle missioni di osservazione della Terra ed esplorazione dell’Universo.

L’ingegnere Chicarella, laureato in Ingegneria Aerospaziale e con una seconda laurea in Ingegneria Astronautica, lavora da anni in un’importante azienda dell’Aerospazio. Ha ottenuto nel 2012 un diploma di riconoscimento dalla NASA per il lavoro svolto dal team dello strumento JIRAM della sonda Juno, attualmente orbitante intorno a Giove. Docente nel 2010 al master “Compositi e Nanotecnologie per l’Aerospazio”dell’università “La Sapienza”, è attualmente membro di un Working Group ECSS, con le principali aziende spaziali europee e con l’agenzia spaziale europea ESA, per la redazione di nuovi standard sui test per applicazioni spaziali. Nel 2016 è stato delegato dal Working Group per rappresentarli all’International Conference on Space Optics 2016, in Francia.

Tema centrale della conferenza che si svolgerà ad Aielli sarà la presentazione del ruolo italiano nelle missioni per l’osservazione della Terra e dell’Universo. Si parlerà di Gaia, Juno, Copernicus Sentinel-3 d Exomars: missioni per l’osservazione rispettivamente della Vita Lattea, di Giove, della Terra e di Marte. Verranno presentate anche le nuove tendenze e il futuro delle missioni spaziali, rivolgendo uno sguardo alle attività svolte dai privati e alle opportunità di lavoro in questo settore.

L’ingegner Chicarella presenterà il lavoro svolto in prima persona per la NASA, arricchito attraverso la visione di video e materiali multimediali. Sarà, dunque, un evento da non perdere all’insegna della passione, della professionalità e della ricerca scientifica. Appuntamento ad Aielli giovedì 6 luglio alle 18 nella sala “F. Angelitti”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top