Altri articoli

Ad Avezzano parte il progetto “Leggo, Scrivo, Lavoro”

Si aprono oggi, per chiudersi il prossimo 15 ottobre, i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al progetto “Leggo, Scrivo, Lavoro”, finanziato dalla Regione Abruzzo attraverso il Fondo Sociale Europeo. Il bando è dedicato agli immigrati extracomunitari della provincia de L’Aquila con l’obiettivo di favorirne l’inserimento lavorativo attraverso un percorso lungo 15 mesi che alternerà fasi di orientamento, formazione, matching lavorativo, fino a quella ultima di work-experience che prevede una reale occupazione in aziende del territorio.

Promotore del progetto è la SGI, organismo di formazione che ha sede ad Avezzano. In partenariato opereranno Cescot Abruzzo, la Scuola edile della provincia de L’Aquila, Sintab, Centro di formazione Opportunity, Consorzio PMI Alto Sangro, Formabruzzo, Gi Group, associazioni Territorio&Sviluppo e Mondo a colori, associazione nazionale Oltre le frontiere Anolf, cooperativa Prometeo, gli Enti d’Ambito Sociali e l’agenzia di comunicazione Territorio Sociale.

L’intervento di sostegno è rivolto a 50 immigrati extracomunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno, residenti in Abruzzo, di almeno 18 anni, disoccupati o inoccupati. E’ prevista una riserva preferenziale per le donne che seguiranno i corsi nel rispetto delle prescrizioni culturali e religiose.

Ogni selezionato seguirà un percorso di orientamento finalizzato a valutarne potenzialità, attitudini e difficoltà. Seguirà la formazione di 150 ore, con moduli di perfezionamento della lingua italiana (livello A2), orientamento civico, sicurezza sui luoghi di lavoro, elementi base di tecnologia informatica, legislazione del lavoro. La fase di work experience consentirà ai nuovi formati di applicare gli elementi teorici appresi durante la formazione.

Già in fase di progettazione numerose aziende pubbliche e private hanno dato la loro disponibilità a ospitare gli allievi. Altre ancora saranno coinvolte nella fase del matching lavorativo. I partecipanti al progetto riceveranno un’indennità oraria di frequenza durante la formazione e un compenso mensile di 600 euro durante la work experience che durerà 4 mesi. La formazione si svolgerà nei 4 principali centri della provincia: L’Aquila, Sulmona, Avezzano e Castel di Sangro.

Dettagli sono disponibili sui siti web delle aziende partner di progetto e presso la sede della SGI, in via Crispi, 17 ad Avezzano. Per informazioni è possibile chiamare lo 0863.410876 o navigare su www.sgi-informatica.it.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top