Cultura

“Leggere leggero”, giornata di giochi e letture per i più piccoli

“Leggere leggero” è il titolo della giornata scuola-famiglia all’insegna della lettura, che si è svolta sabato scorso, organizzata dal nido Un mondo di colori e dalla scuola dell’infanzia Madonna del Passo. Nel corso della giornata, mentre i bambini hanno vissuto laboratori manipolativi e attività ludiche con le proprie insegnanti ed educatrici, i genitori hanno partecipato ad una tavola rotonda sulla riflessione del ruolo della lettura nel percorso 0/6 anni, dove sono intervenuti i proff. Giuseppe Cristofaro e Francesco Barone, il presidente dell’associazione ‘Libris in fabula’ Cristofaro Enrico e la volontaria Nati per leggere e responsabile del Centro Servizi Culturale Regionale di Avezzano Fernanda Mancini.

Recenti ricerche scientifiche dimostrano come il leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale che cognitivo. Inoltre, si consolida nel bambino l’abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all’approccio precoce legato alla relazione, e “Nati per leggere” ha l’obiettivo di promuovere la lettura in famiglia sin dalla nascita. L’associazione “Libris in fabula” si propone, invece, di diffondere la cultura del libro illustrato nel mondo dell’infanzia e non, ampliando la conoscenza della cultura artistica e letteraria, attraverso contatti fra persone, enti ed associazioni.

L’evento si è concluso con un pranzo a scuola e con giochi e interventi di intrattenimento per i bambini.  Le  direttrici Alessia Zazzara e Veria Perez ringraziano tutti i genitori che hanno partecipato numerosi, credendo in questa bella iniziativa, i professori Cristofaro Giuseppe e Francesco Barone per la loro partecipazione e il grande contributo pedagogico,  le associazioni Libris in fabula e Nati per leggere, e tutto il personale docente e non docente, senza il quale nulla sarebbe possibile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top