Altri articoli

Le pigotte della solidarietà arrivano anche ad Avezzano

“Adotta una pigotta”, è un progetto nazionale che ha trovato un’opportuna sponda anche ad Avezzano. Promossa dall’istituto comprensivo “Mazzini-Fermi”, nell’ambito del progetto “Verso una scuola amica”, nonni, genitori e bambini hanno realizzato una bambola di pezza “speciale”, che può salvare la vita di un bambino in un paese in via di sviluppo.

Ogni pigotta, infatti, apre un cerchio di solidarietà che unisce chi ha realizzato la bambola, chi l’ha adottata e il bambino che, grazie all’Unicef, verrà inserito in un programma di lotta alla mortalità infantile denominato “Strategia accelerata per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’infanzia”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top