Attualità

Le Bambole raccontano…: grande successo di pubblico per i “sogni d’altri tempi” in mostra a palazzo Torlonia

Avezzano – Ultimo fine settimana utile per visitare la mostra “Le Bambole raccontano…”, promossa, con il patrocinio del Comune di Avezzano, dal Consultorio Familiare Cif Onlus di Avezzano, in collaborazione con la Fondazione Carispaq.

L’allestimento è stato realizzato grazie alla disponibilità della professoressa Donatella Ciaccia – anche curatrice dell’evento – che, con passione e sensibilità, ha messo a disposizione la propria collezione privata, realizzata in decenni di paziente e accurata ricerca, e che include circa duecento tra bambole e giocattoli, prodotti dai primi decenni del ‘900 agli anni ’80; pannolenci, cartapesta, legno, bottoni, porcellana, lana e merletti tra i materiali usati per realizzare i giochi amati da generazioni di bambini. Nella collezione, le creazioni di storiche case di produzione italiane ma anche straniere, insieme a manufatti nati da piccole botteghe artigiane.

La mostra ha richiamato centinaia di estimatori e curiosi da tutta la regione e non solo, che hanno potuto sperimentare un affascinante viaggio nel tempo attraverso splendide bambole e giocattoli d’altri tempi, testimoni silenziosi, eppure straordinariamente espressivi, delle epoche che li hanno prodotti e delle trasformazioni sociali e culturali che le hanno caratterizzate. Nell’ambito dell’evento, si è tenuta una manifestazione parallela, promossa dal Centro servizi culturali, che ha organizzato un sessione di lettura per bambini. Grande soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori e dagli amministratori, che hanno raccolto, con la vasta partecipazione, il pieno apprezzamento del pubblico per un’iniziativa culturale unica nel suo genere nella zona.

L’esposizione, inaugurata l’8 gennaio, si potrà visitare ancora sabato 21 gennaio, dalle 16 alle 18, e domenica 22, dalle 15 alle 17.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top