Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Lavoro: Spina (Cisl),in 5 anni disoccupati raddoppiati in Abruzzo


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

L‘Abruzzo dal 2008 al 2013 ha perso quasi 30 mila occupati. Stando ai dati Istat, relativi all’ultimo trimestre 2013, i disoccupati sono raddoppiati in cinque anni: oggi sono 63 mila contro i 32 mila del 2008, e il tasso di disoccupazione ha raggiunto la soglia dell’11,4 per cento, mentre quello giovanile e’ in aumento di quasi 5 punti percentuali passando dal 33 per cento nel 2012 al 37,7 per cento nel 2013.

A riportare al centro dell’attenzione la questione e’ Maurizio Spina, segretario generale Cisl Abruzzo, il quale in una nota evidenzia inoltre che “a causa della sospensione dei pagamenti delle indennita’ di cassa integrazione in deroga,in Abruzzo i pagamenti sono fermi ad ottobre dello scorso anno. Migliaia di famiglie di lavoratori da 5 mesi non percepiscono nessun reddito”. Stando ai dati, in Abruzzo nei primi tre mesi del 2014 le ore autorizzate di cig in deroga sono praticamente raddoppiate rispetto allo stesso periodo del 2013, passando da 1 milione 227 mila a 2 milioni 132 mila.

“Ma il dato – evidenzia Spina – e’ ancora sottostimato, per il ritardo nelle autorizzazioni a causa della mancata copertura finanziaria da parte del Governo”. Segnano invece una flessione gli interventi di cassa integrazione ordinaria ed anche di quella straordinaria, ma l’ammontare complessivo delle autorizzazioni, quasi 8 milioni e 500 mila ore, e’ quasi 4 volte piu’ alto del periodo pre-crisi, e segnala il persistere di una grandissima sofferenza di tutti i settori produttivi, dall’industria all’artigianato, dal commercio ai servizi. Tra le province abruzzesi il ricorso alla cig e’ in aumento a Pescara (46,9per cento) e a Teramo (50,5per cento), invece a L’Aquila e Chieti si registra una diminuzione degli interventi, rispettivamente del 51 per cento e del 30 per cento. Alla luce di questa situazione, le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil hanno organizzato per domani mattina, dalle 10 alle 12.30, dei presidi davanti alle prefetture. ” Se non ci dovessero essere dei risultati immediati- sottolinea Spina- siamo pronti anche a promuovere una manifestazione nazionale per chiedere atti urgenti, concreti, efficaci da parte del Governo”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top