Abruzzo

Lavoro Abruzzo; Istat, disoccupazione 12%, ma salgono occupati

Il tasso di disoccupazione, in Abruzzo, nel quarto trimestre del 2014, si attesta al 12%, salendo di 0,8 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ma, per contro, aumenta il numero degli occupati, che passano da 497 mila a quota 502 mila. Il dato regionale sul tasso di disoccupazione è inferiore rispetto alla media nazionale (13,3%). Lo rileva l’Istat. Sono 69 mila, in Abruzzo, negli ultimi quattro mesi dello scorso anno, le persone in cerca di occupazione (63 mila nel quarto trimestre del 2013). Il tasso di occupazione è passato dal 56,4% al 56,9%. Per quanto riguarda i settori di attività economica, gli occupati sono 26 mila nell’agricoltura, 156 mila nell’industria e 320 mila nei servizi. Sul totale di 502 mila occupati, 361 mila sono dipendenti e 141 mila sono indipendenti. A tutto il 2014, il tasso di disoccupazione è al 12,6% (11,4% nel 2013; 12,7% in Italia): 13,9% nell’Aquilano, 12,9% nel Chietino, 12,4% nel Pescarese e 11% nel Teramano. Il tasso di disoccupazione femminile è al 14,8%, quello maschile all’11%. Le persone in cerca di occupazione sono 68 mila, di cui 33 mila donne e 35 mila uomini.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top