Politica

Lavori di messa in sicurezza delle autostrade: 383 lavoratori a rischio. Il Partito democratico: “Il Governo intervenga immediatamente”

Provincia – “Assistiamo preoccupati agli sviluppi riguardanti i cantieri per la messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25. I posti di lavoro a rischio vanno salvaguardati con ogni mezzo perché la sicurezza delle arterie autostradali è una priorità assoluta per il nostro territorio – così in una nota il Segretario provinciale del democratico Francesco Piacente – Le risorse economiche per la prosecuzione e il completamento dei lavori sono già state individuate  dai precedenti Governi ritenendo le opere di messa in sicurezza strategiche e necessarie per una regione, che nell’ultimo decennio, ha subito a ripetizione continui danni e disagi dai terremoti che si sono susseguiti.

Ora è inaccettabile la situazione che si sta determinando, con 383 posti di lavoro a rischio licenziamento, a causa di problematiche e lungaggini burocratiche che non possono essere tollerate. Di fronte all’importanza dei temi in gioco, la sicurezza delle infrastrutture e la salvaguardia dei posti di lavoro, il Governo  deve spendere tutte le energie per sbloccare l’impasse. Le problematiche burocratiche vanno superate con un di più di volontà politica che la maggioranza di governo deve dimostrare riguardo alla vicenda. Il Partito democratico è al fianco dei lavoratori: saremo impegnati con tutti i nostri eletti in Parlamento e i nostri rappresentati istituzionali, ad ogni livello, per rimarcare l’irrinunciabile necessità di salvaguardare i posti di lavoro e mantenere al massimo livello l’attenzione delle Istituzioni sul tema della sicurezza delle infrastrutture e della prevenzione sismica”

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top