Cronaca e Giudiziaria

Lavoratori nordafricani protestano per mancata erogazione disoccupazione

Oltre 50 lavoratori di origine nord africana, questa mattina, hanno inscenato una protesta pacifica dinanzi gli uffici dell’Inps di Avezzano per la mancata erogazione dell’indennità di disoccupazione relativa al loro periodo di lavoro nel Fucino. “Mi hanno detto che non avevo il diritto di entrare – ha dichiarato Mustafa -, ma non sanno che sono oltre 15 anni che vivo nella Marsica e sono cittadino italiano”. La mancata erogazione della disoccupazione, secondo quanto riferito dagli uffici, sarebbe dovuta a controlli che le forze dell’ordine stanno effettuando per verificare l’avvenuto versamento dei contributi previdenziali da parte dei datori di lavoro. “È un anno e quattro mesi – ha dichiarato uno di loro – che stanno effettuando queste verifiche, ma noi abbiamo mogli e figli e non possiamo andare oltre”. Negli ultimi due anni le ispezioni effettuate da parte delle forze dell’ordine hanno messo in evidenza una consistente evasione contributiva da parte delle aziende che utilizzano manodopera straniera.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top