Rugby

L’Avezzano Rugby si aggiudica il match contro la Gran Sasso

Avezzanorugby2

Sambuceto – L’Avezzano Rugby conclude l’ottava giornata della pool Promozione con una vittoria. Il match contro la Gran Sasso si è conclusa con un punteggio di 25 a 7 e 4 punti in classifica per i giallo neri.

Sicuramente ci si aspettava di conquistare anche il bonus in questo match, ma un’ottima prova dei padroni di casa e di contro un Avezzano spento e senza idee, non hanno consentito di raggiungere l’obiettivo.

Primo tempo abulico con due calci di punizione realizzati da Roberto Lanciotti ed una meta sul finire del tempo siglata dall’ala Lorenzo Bernetti. Secondo tempo più vivo con la chiara intenzione di realizzare altre tre mete da parte degli ospiti ma l’impresa viene solo sfiorata con le segnature di Simone Lanciotti ed ancora di Lorenzo Bernetti, intervallate dalla meta dei padroni di casa.

“Un’occasione sprecata – commentano Di Stefano e Terrenzio – non siamo riusciti a mettere in difficoltà la Gran Sasso consentendogli di praticare una buona difesa. La corsa alla promozione è ormai una faccenda a due, visto il successo della Rugby Roma sul campo di Rieti, e proprio contro i capitolini, secondi in classifica, ci giocheremo tutto domenica 10 maggio sul campo di via dei Gladioli. I ragazzi dovranno capire che è l’ultimo ostacolo, quindi chiederemo loro di essere sempre presenti agli allenamenti in queste due settimane così da arrivare al top in questa partita che possiamo considerare una vera e propria finale”.

Formazione Avezzano Rugby: Antonio Di Cintio, Giovanni Ranalletta, Stefano Rosati, Antonio Cofini, Leonardo Mancini, Gianluca Babbo, Gianmarco Mercurio, Michele Costantini, Giuseppe Volpe, Roberto Lanciotti, Marco Talamo, Pierpaolo Angelozzi, Giovanni Angelozzi, Simone Lanciotti, Francesco Taccone.

A disposizione: Guido Testa, Giorgio Cicchinelli, Mario Scognamiglio, Domenico Cipriani, Daniele Massaro, Lorenzo Bernetti, Claudiu Burca.

Allenatori: Corrado Di Stefano, Luca Terrenzio

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top