Cronaca e Giudiziaria

L’Avezzano-Roma e la beffa di Tivoli

Quando ci vuole ci vuole. Politici abruzzesi, ecco la prova della vostra “incapacità”.

Guardate come si fa per ottenere le cose “promesse”, volere è potere, prendete esempio da questo consigliere comunale di Guidonia, che le “sue” promesse fatte ai propri “pendolari” , le ha mantenute, anzi è andato anche oltre promettendo ciò che noi non vorremmo mai, e cioè

Che i nostri pochi treni utili rimasti, fermino anche a Guidonia. Aumentando di fatto la percorrenza. Infatti la loro battaglia ora continua per far si che i “nostri” treni 23686 e 23694 fermino anche a Guidonia, perché tanto dicono che viaggiano vuoti. E questo grazie a voi.

Pensate questo tizio è riuscito dove voi avete “fallito completamente”. Come mai Guidonia può entrare a Roma Termini e noi no? Questo treno aggiunto da oggi transita pochi minuti prima del nostro treno 7501, e pensate che loro arrivano a Termini alle 06.56, mentre noi arriviamo

a Tiburtina alle 06.58. E’ inevitabile che a lungo andare ci darà fastidio, basta un piccolo ritardo e ne pagheremo noi le conseguenze. Ma il problema fondamentale è perché loro a Termini e noi no. Il nostro treno 7501, fino a tre anni fa, arrivava a Termini, poi siamo stati tagliati, ed ora

improvvisamente si sono trovati i binari per far transitare un treno che parte da Guidonia.

Volere è potere, voi casa avete, il potere penso proprio di no visto che non ottenete nulla di quanto promesso, la volontà, forse non vi manca, probabilmente non la mettete bene in pratica, facendovi soggiogare da promesse roboanti, con protocolli firmati sventolati ai quattro venti,

attuabili da qui a 18 mesi, fumo negli occhi, prima vostri e poi nostri, che vi abbiamo chiesto di rappresentarci. Nell’immediato non avete ottenuto nulla di ciò che è stato promesso, anche il ministro si è preso gioco di voi. Noi pendolari abruzzesi ci sentiamo umiliati e sbeffeggiati.

A questo punto è preferibile chiedere l’adesione alla regione Lazio, cosi potremmo utilizzare anche l’abbonamento integrato.

Daniele Luciani

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top