Avezzano Calcio

L’Avezzano non ti fa annoiare mai…

La capolista, seppur soffrendo (in particolare, nel primo tempo), rifila 4 reti al Martinsicuro e si porta a quota 49 punti (4 a 2 il finale per i ragazzi di Lucarelli). La partita era cominciata bene. Al 10′ gran gol di Michele Bisegna, che da venticinque metri trafiggeva l’estremo Perozzi, con un bolide a scendere di rara bellezza. Dopo solo 5′, ci pensava il giovane Menna a gonfiare la rete nella porta sbagliata, a seguito di un corner battuto dai teramani. Al 21′, nonostante il gioco veniva condotto dai padroni di casa, il Martinsicuro passava addirittura in vantaggio, con Piunti, che di destro superava Ciciotti. Non trascorrevano neanche due minuti, e l’Avezzano ristabiliva la parità dagli undici metri, per un atterramento in area di Luca Di Genova. Dal dischetto batteva il capocannoniere del torneo, Pasquale Moro, con la palla che si infilava all’angolino destro del numero uno biancazzurro. 2 a 2 finiva la prima frazione (tuttavia erano almeno tre le palle-gol di marca locale sprecate vuoi per imprecisione o vuoi per bravura di Perozzi).

Nella ripresa, la capolista prendeva in mano le redini del gioco, e dettava legge. Così Moro e compagni collezionavano altre ghiotte occasioni per portarsi in vantaggio. Sorpasso che si concretizzava al 19′, quando Damiano Menna si faceva perdonare dal presidente Paris, e di testa, su corner battuto magistralmente da Bisegna, superava l’estremo difensore adriatico.
L’Avezzano “rischiava” di allungare nel punteggio, ma i vari Moro, Micciché e Bisegna non riuscivano a bucare la difesa ospite. Ciò fino al 37′, quando Michele Bisegna, con una mezza rovesciata all’interno dell’area grande, fissava il risultato sul definitivo 4 a 2. Il numero 11 biancoverde ha siglato una doppietta personale ed è apparso tra i migliori in campo, dimostrandosi imprendibile per i difensori e i centrocampisti ospiti. Bene il centrocampo con Kras e Sassarini.
In classifica, Avezzano sempre a + 2 sul Paterno e a + 4 sul Francavilla, entrambe vincenti rispettivamente contro le modeste formazioni dell’Alba Adriatica (1 a 3) e del Sulmona (2 a 0).
Domenica prossima, l’Avezzano andrà a difendere il primato in quel di Montorio e lo dovrà fare attaccando dal primo al novantesimo minuto. Solo così si può pensare di lottare per la serie D.
Ecco il tabellino dell’incontro:
AVEZZANO – MARTINSICURO 4-2 (primo tempo 2-2)

Avezzano: Ciciotti, Felli, Tabacco, Sassarini, Menna, Venditti (30′ sr Di Francia), Puglia (15′ st Micciché), Kras, Moro, Di Genova (38′ st Diarra), Bisegna. A disposizione: Di Girolamo, Camporesi, Bittaye, Catalli, Allenatore: Lucarelli.
Martinsicuro: Perozzi, De Cesaris, Piunti, Di Natale, Di Paolo (26′ st Travaglini), Tedeschi (4′ st Veccia), Pietropaolo, Carboni, Rosa, Nepa, Ricci (19′ st Fini). A disposizione: Chiodi, Porfiri, Prosperi, Piemontese. Allenatore: Vagnoni.
Arbitro: Fabio De Crecchio di Pescara, coadiuvato da Marrone (L’Aquila), Giorgini (Teramo).
Reti: 10’pt Bisegna (Avezzano), 15’pt autogol di Menna (Martinsicuro), 21’pt Piunti (Martinsicuro), 22’pt Moro su rigore (Avezzano), 19’st Menna (Avezzano), 37’st Bisegna (Avezzano).
Ammoniti: Venditti, Bisegna, Tabacco (Avezzano); Pietropaolo, Carboni, Rosa (Martinsicuro).

(foto Myriam Fossellini)

1 Comment

1 Comment

  1. thug

    10 febbraio 2015 at 22:49

    L’Avezzano Calcio è finita tanti anni fa. questo è il foce nuova, non ci interessa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top