Altri articoli

L’Avezzano fra quel che è stato e quel che sarà

Dopo il deludente 0 a 0 contro il quotato Campobasso (mai un tiro in porta da parte dei biancoverdi, nonostante un discreto fraseggio sino alla trequarti ospite) e la conseguente eliminazione dal torneo tricolore, si torna subito in campo per un match difficile, da non sbagliare assolutamente.
L’atteggiamento remissivo dei primi quarantacinque minuti contro i molisani, deve essere cancellato in fretta. Contro la Torrese, terza forza del campionato di Eccellenza, Venditti e compagni si giocano una grossa fetta per il pass dei play off nazionali: il vantaggio dai teramani è di 11 punti potenziali. Anche se il presidente Paris (deluso a dir poco per l’uscita dalla coppa Italia) spera in qualche altro passo falso della capolista San Nicolò, per accorciare il distacco dai potenziali 8 punti (vincendo il recupero con l’Alba Adriatica, tale sarebbe il distacco effettivo) che dividono le due squadre.
Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top