Politica

L’Assessore Fabrizio Amatilli:”I progetti realizzati e quelli programmati per il sociale e la cultura”

Avezzano – “Sono onorato di servire questa città, un’esperienza importante anche a livello personale”, lo ha sottolineato l’assessore Fabrizio Amatilli, candidato nella lista PD. “ Insieme al sindaco Giovanni Di Pangrazio, e a tutta l’amministrazione, abbiamo portato avanti tanti progetti per il sostegno nel sociale ed il rilancio culturale della città e tanti sono quelli già programmati che aspettano solo di essere realizzati.

In particolare abbiamo lavorato con dedizione e sinergia a grandi avvenimenti strategici, il primo è la riacquisizione del Palazzo Arssa che, grazie ai fondi del Masterplan, sarà il nuovo centro culturale della città che andrà ad ospitare la pinacoteca, l’università con l’ampliamento dell’offerta formativa e un museo archeologico. A far da cornice al nuovo cuore pulsante del centro cittadino, un’area verde a disposizione delle famiglie e degli amanti della natura.

Per un nuovo spazio con una dimensione sia culturale che naturalistica. Per il rilancio del turismo l’Aia dei musei ‘G.Bozzi’, da poco restituita alla città, sarà collegata con i ‘Cunicoli di Claudio’ anche attraverso un biglietto unico per i visitatori. Un’altra opera ciclopica realizzata da questa amministrazione è stata la digitalizzazione e la messa on line della pinacoteca e dell’archivio storico, opere e documenti che i cittadini possono sfogliare comodamente da casa.

Non ultima la città dello sport, del benessere e del tempo libero ospitata nella zona nord della città. Per la pineta questa amministrazione ha pensato, progettato, già finanziato e messo in opera qualcosa di veramente straordinario per la valorizzazione ed il potenziamento delle infrastrutture sportive quali la piscina comunale, il velodromo, la palestra di arti marziali, lo stadio dei pini e la pista di atletica. Questo intervento farà di Avezzano un importante polo sportivo regionale a beneficio della città in termini di offerta ai cittadini, ma anche per il rilancio del turismo sportivo e dell’occupazione ad essa connesso.

Anche in ambito sociale sono stati perseguiti importanti obiettivi: dal microcredito, all’emporio solidale insieme alla Diocesi dei Marsi, passando per la SIA (sostegno inclusivo attivo per 90 famiglie con un bonus erogato per 16 mesi dai 300 ai 600 euro). E’stata da poco riconvertita una struttura tolta alla malavita e destinata ai più deboli.

Inoltre con il nuovo piano sociale, già approvato per un investimento complessivo di 4 milioni e 800 mila euro, potenzieremo e continueremo a sostenere tutte le categorie sociali più svantaggiate. Fatti dunque, non parole, e queste sono solo alcune delle cose realizzate e dei tanti progetti che questa amministrazione ha intenzione di portare a compimento nei prossimi cinque anni a beneficio della città e della collettività”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top