Italia

L’assalto Mediaset alle torri di Rai Way. Ma il premier frena

Mediaset punta a conquistare le torri di trasmissione di Rai Way. E lo fa con una Offerta pubblica d’acquisto e scambio attraverso Ei Towers, società che possiede le antenne televisive del Biscione. L’azienda che fa capo a Berlusconi è infatti pronta a mettere sul piatto 1,22 miliardi di euro. Mediaset ha fretta ma la Rai fa sapere che l’Opa «non è amichevole, cioè non sollecitata» e presenta «problemi» mentre l’Antitrust annuncia che valuterà l’opa «entro i termini di legge» per verificare se questa comporti il rafforzamento di una “posizione dominante” sul mercato nazionale. Il mondo politico entra subito in fibrillazione e il sindacato dei giornalisti Rai (Usigrai) lancia l’allarme: «Se l’operazione andasse in porto sarebbe a rischio la libertà d’informazione». Rischio concreto? Il governo getta acqua sul fuoco e, con una nota, precisa che un decreto della presidenza del Consiglio dello scorso anno ha stabilito di mantenere in capo a Rai una quota nel capitale non inferiore al 51% di Rai Way.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top