Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

L’Aquila: mutui ed immobili in provincia ancora a due velocita’


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Il mercato dei mutui, secondo i dati elaborati dall’Abi e da Bankitalia, ha intrapreso la strada della della ripresa, ma alcune Regioni rimangono ancora indietro, confermando un trend in contrazione, anche se meno accentuato rispetto ai mesi precedenti. La macroarea che ha messo a segno il risultato migliore è quella del Nord-est con un +24%, mentre quella che continua a mostrarsi il fanalino di cosa è il Sud, con la sola eccezione della Sicilia, mentre l’Abruzzo segue il trend della sua area di appartenenza.

Nel dettaglio, il mercato dei mutui in Abruzzo, sia residenziali che aziendali, va male sia per quanto riguarda l’immobile usato che di nuova costruzione, e a calmierare il trend negativo c’è stato l’incremento dei mutui di surroga (vedi le caratteristiche su www.spaziomutui.com/libro/surroga.htm), sostenuti da una fase molto favorevole dei tassi. Ciò porta logiche notevoli difficoltà nella vendita della propria casa, con un effetto domino negativo che coinvolge anche tutti i settori collegati, in primis quello dell’edilizia, ad eccezione dei lavori di ristrutturazione, la cui entità però in media non supera i 10 mila euro.

L’analisi a livello di province, mostra inoltre che la situazione peggiore è quella mostrata dalla provincia di Pescara, dove la contrazione dei mutui è stata pari a -35,5% nell’ultimo trimestre del 2013, mentre quella meno negativa è stata registrata nella provincia di Teramo, con una variazione praticamente nulla, mentre Chieti (-8,2%) e l’Aquila (-6,5%) hanno leggermente rallentato la discesa rispetto ai periodi precedenti. In ogni caso i primi dati dell’anno in corso sembrano dare segnali più positivi, me ben lontani da quelli registrati prima del 2012. A fronte di una crescita del 5,5% registrata a livello nazionale per il primo quadrimestre del 2014, l’Abruzzo ha risposto con un modesto +1,2% (dove contribuiscono non solo i mutui residenziali), posizionandosi al 15esimo posto sulla classifica delle Regioni.

Ciò ovviamente porta a degli effetti negativi sul prezzo di mercato degli immobili: ad Avezzano nel mese di Agosto di quest’anno è stata registrata una nuova riduzione, con un prezzo in media al metro quadro pari a 1232 euro, in calo rispetto ai 1273 euro richiesti a Maggio (con un calo del 7,73% rispetto all’Agosto del 2013, quando il prezzo superava i 1300 euro). Male anche il mercato degli affitti che continua la discesa dei prezzi. 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top