Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

L’Aquila: colpo alla Tercas con auto rubate ad Avezzano


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Un commando che agisce nel giro di pochi minuti, dai 4 ai 6. Questo ormai è il modus operandi dei colpi ai bancomat dell’Aquila. Stanotte, appena passate le due, ad essere “smurata” la cassa continua della banca Tercas all’interno del centro commerciale Il Globo. Due le macchine usate per il colpo, rubate lo scorso 15 Giugno al concessionario Sterpetti di Avezzano. Gli investigatori sono risaliti alle automobili usate perchè i malviventi in quell’occasione si erano impossessati anche di tre targe, due delle quali apposte alle vetture usate per il colpo all’Aquila, una ritrovata dagli agenti della Questura sul posto.

Con una delle macchine la banda ha sfondato la vetrina del centro commerciale, poi una volta entrati in banca hanno con un frullino tagliato i punti delle saldature della cassa continua, l’hanno legata con delle fettucce e trascinata fuori per caricarla e portarla via. Sul posto, allertati stanotte dal vigilates di turno, sono arrivati gli uomini della squadra Volante della Questura coordinati da Nicola Di Pasquale, poi la scientifica per i rilievi del caso e la squadra mobile coordinata da Maurilio Grasso che si sta occupando delle indagini anche attraverso le immagini registrate dal circuito chiuso della banca.

Quando gli agenti sono arrivati sul posto non hanno potuto far altro che constatare l’accaduto. Il commando è organizzato e il tempo materiale dalla chiamata a Roma dopo l’attivazione dell’allarme dell’istituto di credito, il passaggio all’Aquila e l’arrivo del vigilantes non permette di fatto di poter intervenire prima e, come spiegato, queste bande agiscono nel giro di pochi minuti. All’Aquila ormai si parla di emergenza poichè questo è l’ultimo dei tre colpi consumati nel giro di una settimana. Probabilmente si tratta di bande che arrivano da fuori città ma che all’Aquila hanno dei ” pali ” che controllano nei giorni precedenti ai furti i luoghi dove agire. Non si esclude il collegamento tra i diversi colpi. Certo è che la situazione comincia a destare una certa preoccupazione tra i cittadini la cui percezione di sicurezza è molto cambiata nel tempo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top