Giudiziaria

L’amore ai tempi di facebook… invece i pugni sono sempre uguali

Dietro un mattinale della polizia, in una denuncia, può nascondersi un piccolo dramma affettivo con sfumature familiari. Come quella che ha portato un cugino a denunciarne un altro. E perchè poi? Il primo ha picchiato il secondo, ma non in un impeto d’ira bensì invece perchè questo gli avrebbe soffiato la ragazza.

Filone boccaccesco abbastanza classico se non fosse che il Boccaccio non poteva conoscere facebook. Infatti è lì che sarebbe avvenuto il ratto dell’avezzanese…

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top