Ambiente

Laghi e fiumi, arrivano regolamento e tariffe

Rese note dal direttore del Parco nazionale d’Abruzzo, Dario Febbo, le date relative all’esercizio della pesca nei laghi e nei fiumi all’interno del territorio dell’area protetta per la stagione 2015. La pesca nei laghi si aprirà domenica primo e si chiuderà domenica 4 ottobre. L’attività sarà consentita ai nativi o residenti nei Comuni del Parco, muniti di regolare licenza. Il costo del permesso stagionale quest’anno è di 30 euro per i residenti e di 250 euro per i non residenti. La pesca nei fiumi Sangro e Giovenco si aprirà invece il 5 aprile e si chiuderà il 20 settembre prossimo. L’esercizio sarà consentito ai soli nativi o residenti dei comuni rivieraschi, secondo le specifiche contenute nel regolamento del Parco e nel calendario ittico regionale. Il costo del permesso stagionale è di 30 euro. La pesca nei laghi del Parco potrà essere esercitata con non più di due canne con lenza ed il quantitativo massimo pescabile è stato stabilito in 8 capi al giorno, fatta eccezione per il persico reale. Nelle acque fluviali è invece consentita l’attività con una sola canna ed il prelievo è di soli due capi al giorno. Sarà vietata per tutto l’anno, così come già avvenuto in passato, la pesca al gambero di fiume. Multe salate sono previste per i trasgressori.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top