Abruzzo

“L’Adolescente: Questo Sconosciuto”: Esperti e Ricercatori a Convegno all’Università de L’Aquila il 20 Settembre

L’adolescenza si costituisce sul concetto di cambiamento che comporta nuove potenzialità avvertite anche come minacciose. Il passaggio da bambino ad adulto non è un semplice passaggio quantitativo ma piuttosto un salto di qualità, dove l’adolescente è impegnato in una vera e propria trasformazione: “Chi sono io in questo nuovo corpo? ”Il cambiamento è dato innanzitutto dallo sviluppo fisico, cambiamenti biologici e anatomici che sfociano nella capacità di riproduzione, a cui segue il cambiamento dei processi di pensiero e la mutazione sociale, con l’acquisizione dell’autonomia. La trasformazione, quindi, parte da un cambiamento biologico che riguarda aspetti visibili, quali quelli corporei, ma anche aspetti meno palesi come i cambiamenti neurologici. Il cervello dell’adolescente funziona in un certo senso in modo più emotivo di quello del bambino e dell’adulto. I cambiamenti di umore sono connessi proprio al cambiamento dell’attività neuronale. Tali cambiamenti non riguardano tanto il riconoscimento di nuove emozioni ma un diverso modo di gestirle e l’acquisizione della capacità di differenziare tra il sé e il mondo: mentre la vita emotiva del bambino dipende fortemente dal contesto, l’adolescente diventa in grado di elaborare in modo più distaccato i segnali che provengono dal suo sistema emotivo e di controllare la loro espressione. Tutto questo però chiede all’adolescente un grande impegno sul fronte dell’elaborazione delle informazioni interne ed esterne. Ecco allora che il Convegno “L’ Adolescente: Questo Sconosciuto”, organizzato a L’Aquila presso il Dipartimento di Medicina dell’Università dal Prof.Gabriele Gaudieri incaricato di “Pedagogia Generale-Mesva” per Sabato 20 Settembre con inizio dei lavori alle ore 09:00, sarà l’occasione per fare il punto sul complesso universo adolescenziale e per analizzare le poliedriche facce dell’adolescente nella nostra società post-moderna. Parteciperanno i seguenti relatori tutti esperti nel settore: Prof.ssa Maria Grazia Cifone (Direttrice Mesva) ;Prof. Gabriele Gaudieri Organizzatore del Convegno ( incaricato di “Pedagogia Generale-Mesva”); Prof. Pietro Literio (Psicologo-Psicoterapcula. incaricato di “Sistemi Cognitivi-Mesva”); Prof. Giuliano Bocchia(dirigente scolastico-Liceo Scientifico”L. Da Vinci”,Pescara); Prof. Enzo Sechi( Prof. Associato di Neuropsichiatria Infantile e Direttore della Clinica di Neuropsichiatria Infantile- Università dell’Aquila);Proff.ssa Fabrizia Aquilio-Avvocato; Dr.ssa Roberta Bernardi (Psicologa e Psicoterapeuta);Dr.ssa Alessandra Fralleoni(Assistente Sociale);Dr.ssa Monia Ciminari (Assistente Sociale e Pedagogista);Prof.ssa Flavia Stara(Ordinario di “Filosofia dell’Educazione-Università di Macerata);Prof. Giuseppe Cristofaro(Ricercatore Dipartimento Scienze Umane-Università dell’Aquila);Prof.ssa Teresa di Meco(Pedagogista);Dr.ssa Anna Carbonelli(Educatrice);Prof.ssa Yvonne Pincelli (Liceo Linguistico”A.Zoli” di Atri).Questo il programma e gli orari degli interventi: Ore:9.00 :Prof.ssa Maria Grazia Cifone (Direttrice Mesva)”Apertura e Saluto ai Partecipanti”. Ore 9.15-9.45:Prof. Giuliano Bocchia “L’adolescente nella Cultura Post­ Moderna”. Ore 9.45-10.15:Prof.ssa Teresa Di Meco “La Sinteticità: analogia tra i linguaggi dei nuovi media e i rapporti relazionali tra adolescenti”. Ore 10.15-10.45: Prof. Pietro Literio “Il Senso del Limite in Adolescenza”.

Ore 10.45-11.00: pausa lavori.Ore 11.00-11.30 Dr.ssa Alessandra Fralleoni “Il ruolo dell’assistente sociale nella valutazione di personalità dell’adolescente coinvolto in un procedimento penale”. Ore 11.30-12.00:Prof• Gabriele Gaudieri “II cervello in divenire dell’ adolescente”.Ore 12.00-12.30 :Dr.ssa Roberta Bernardi “La risposta adolescenziale ad esiti traumatici ed il concetto di resilienza”.Ore 12.30-13.00:discussioni e interventi. Ore 13.00-15.00:pausa pranzo. Ore 15.00-15.30:Prof.ssa Fabrizia Aquilio “L’adolescenza e ii senso di legalità” ;Ore 15.30-16.00: Prof.ssa Yvonne Pincelli “Enfants in cerca di prodigi: per una nuova filosofia di insegnamento”. Ore 16.00-16.30: Prof. Enzo Sechi “II Disagio psicologico ed i disturbi psichiatrici in adolescenza”. Ore 16.30-17.00: Dr.ssa Monia Ciminari “L’adolescenza violata nelle opere di Sibilla Aleramo e Luigi Capuano”. Ore 17.00-17.30: Dr.ssa Anna Carbonelli “L’ adolescenza e conflitti armati”. Ore 17.30-18.00: Prof. Giuseppe Cristofaro “Adolescenza e aggressività.”. Ore 18.00-18.30:Prof.ssa Flavia Stara “Percorsi identitari e di relazione nei minori stranieri. La questione delle seconde generazioni”. Ore 18.30-19.00:discussioni e interventi. Tutti sono invitati a partecipare. Per informazioni ed eventuali prenotazioni è possibile chiamare ai seguenti numeri telefonici:333.1611803-327.8476564

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top