Cronaca e Giudiziaria

L’Abruzzo chiede lo stato di calamità‏ per la Marsica: danni per 20 milioni di euro

L’Abruzzo chiede lo stato di calamità naturale per i comuni marsicani colpiti dal nubifragio di mercoledì scorso. Secondo i dati resi noti dai comuni marsicani e dalle associazioni di categoria, i danni ammonterebbero ad oltre 20 milioni di euro per la distruzione di colture del Fucino ed infrastrutture di diversi comuni della Valle Roveto.

La richiesta di stato di calamità, deliberata dalla giunta regionale, è stata sollecitata dalla provincia di L’Aquila e dai sindaci dei comuni interessati dai danni. Proseguono nel frattempo le operazioni di bonifica delle zone colpite da parte dei vigili del fuoco, della protezione civile e dei volontari in collaborazione con le forze dell’ordine, che si sono attivate per l’allerta meteo di ulteriori 24 ore emanata nelle scorse ore.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top