Cultura

“La voce di chi non ha voce”: inaugurata mostra su Ignazio Silone a Bratislava

E’stata inaugurata a Bratislava la mostra su Ignazio Silone, scrittore italiano del ‘900, tra gli intellettuali più conosciuti e tradotti al mondo. La mostra, dal titolo “La voce di chi non ha voce”, ripercorre la vita dell’autore marsicano, dalla sua infanzia a Pescina, dove ha avuto l’ispirazione per il suo più celebre romanzo “Fontamara”, al suo percorso nella vita politica italiana, fino alla sua morte, attraverso una ricca esposizione fotografica e brani di alcuni dei suoi scritti. L’esposizione resterà aperta fino al 23 dicembre, presso la Biblioteca dell’Università di Bratislava, dove sono stati custoditi circa quaranta esemplari delle traduzioni delle sue opere sotto l’epoca comunista. Dopo l’inaugurazione si è tenuta una conferenza a cui hanno preso parte la prof.ssa. Rosangela Libertini dell’Università Cattolica di Ruzomberok che ha illustrato i contenuti della mostra, il dott. Antonio Socciarelli che ha analizzato gli aspetti particolari dell’opera “Vino e pane”, e la dott.ssa Antonia Grande, direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Bratislava.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top