Italia

La procura di Firenze chiede il processo per Denis Verdini

La procura di Firenze ha chiesto il processo per bancarotta fraudolenta per il senatore di Forza Italia Denis Verdini come amministratore di fatto e socio di maggioranza della Società Toscana di Edizioni fallita nel 2014. Stessa richiesta per altri coindagati tra cui l’onorevole Massimo Parisi (Forza Italia), Girolamo Strozzi, Enrico Luca Biagiotti, Pierluigi Picerno. Denis Verdini è accusato in quanto “dominus” della Ste, editrice del Giornale della Toscana. Secondo gli inquirenti, gli indagati avrebbero realizzato “atti di distrazione” di capitali dalla società causandone la bancarotta. Tra questi episodi, la distrazione di 2.600.000 euro effettuata con contratto preliminare del 2004 con cui la Ste si obbligava ad acquistare da Verdini e Parisi quote di un’altra società, la Nuova Toscana Editrice srl, dotata di un capitale sociale di 62.000 euro e oberata, al bilancio del 2001, di debiti complessivi per 660.260 euro.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top