Politica

La ProLoco torna nella sede storica, Di Pangrazio: “Passo in avanti per Avezzano”

È stata approvata dalla Giunta comunale di Avezzano, su proposta del sindaco Giovanni Di Pangrazio, la concessione in comodato d’uso gratuito dell’immobile comunale, sito in via Corradini angolo via Mazzini e via Pagani, all’Associazione Pro Loco di Avezzano (sede storica della stessa). Con uno specifico protocollo d’intesa saranno definite tutte le attività di promozione e sviluppo del territorio marsicano. L’immobile risultava abbandonato da oltre 10 anni e l’amministrazione attuale ha chiesto e ottenuto, a costo zero, il trasferimento dall’agenzia del Demanio al patrimonio comunale per destinarlo a finalità pubblico-istituzionali.

“Obiettivo centrato – ha commentato Di Pangrazio –, le Pro Loco sono per loro natura luoghi d’incontro dei cittadini che desiderano partecipare alla vita sociale della loro comunità e siamo entusiasti di poter offrire questa ulteriore possibilità al territorio. L’Associazione Pro Loco di Avezzano tornerà nella sua sede di sempre, in pieno centro, e sarà un punto di riferimento per la promozione dell’attività artistica, culturale e della ricerca storica”.

Soddisfazione e ringraziamenti al sindaco Di Pangrazio e all’intera amministrazione comunale, sono stati espressi dal presidente della Pro Loco, Federico Tudico, che ha ribadito che “l’associazione ha raggiunto, in un solo anno dalla nascita, 2.500 soci ed ha contribuito, con circa 40 attività, al prestigio di Avezzano e della Marsica, organizzando eventi legati al centenario del terremoto e della Grande Guerra, al trentennale della visita di Giovanni Paolo II, portando la Locomotiva n.8 a Piazza Torlonia e provvedendo all’illuminazione del campanile della Cattedrale di Avezzano”.

 

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top