Connect with us

Cultura

La Marsica al cinema: Veloce come il vento e Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio

Pubblicato

on

Bentornati alla rubrica di Marsicanews che informa i lettori sui film in uscita al Multisala Astra, vero e proprio punto di riferimento per i cinefili della nostra terra.
La Marsica al cinema è una guida essenziale per poter scegliere consapevolmente il film da godersi in compagnia nel weekend.
In sala trovate ancora Batman V Superman: Dawn of Justice, Heidi, Race e Il Bacio (no il 13 aprile), dei quali abbiamo parlato negli articoli precedenti (clicca qui per maggiori informazioni sulle trame e gli orari).
Questa settimana, il Multisala Astra propone quattro novità: un fantasy, un horror, una commedia e un film italiano sulle corse automobilistiche.

 

IL CACCIATORE E LA REGINA DI GHIACCIO

FANTASY – Di Cedric Nicolas-Troyan con Charlize Theron, Chris Hemsworth e Emily Blunt

Nel 2012 Biancaneve e il Cacciatore, rilettura moderna della fiaba dei fratelli Grimm, riuscì a conquistare il botteghino, trainata soprattutto dalla partecipazione di attori molto conosciuti dagli spettatori più giovani, in primis Kirsten Stewart (Bella di Twilight) e Chris Hemsworth (il Thor dei film Marvel).
Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio è sia il prequel che il sequel del film appena citato: all’inizio racconta la storia della perfida regina Ravenna (Charlize Theron) e di sua sorella Freya che, dopo aver perso il bambino che portava in grembo, si trasforma in una creatura con pelle e capelli bianchi che ha il potere di congelare qualunque cosa. Con il cuore spezzato, Freya inizia a rapire bambini in fasce per addestrarli e costruirsi un esercito di cacciatori. A circa metà film, però, una didascalia ci avvisa che sono passati sette anni dagli eventi di Bancaneve e il Cacciatore e da lì in poi Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio diventa un sequel a tutti gli effetti.
Non ci sarà più il personaggio di Biancaneve ma, al suo posto, si segnalano due entrate di prestigio nel cast: Emily Blunt, che ha recitato in Sicario e ne Il Diavolo veste prada, e Jessica Chastain, già vista in Sopravvissuto – The Martian.

DA VEDERE SE: Amate il fantasy e avete apprezzato il film precedente. Se invece non l’avete mai visto, non aspettatevi qualcosa di simile a Il Signore degli Anelli. Si tratta infatti di un fantasy meno epico, meno spettacolare e più fiabesco.(GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 114 minuti

ORARI: 15:50* – 18:15 – 20:30 – 22:45 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)


 

VELOCE COME IL VENTO

DRAMMATICO / SPORTIVO – Di Matteo Rovere con Stefano Accorsi e Matilda De Angelis

Loris De Martino, un ex pilota di Rally, è entrato nel tunnel della droga e ha da tempo lasciato la casa dei genitori per andare a vivere in una fatiscente roulotte. Sua sorella Giulia, giovane promessa delle corse Gran Turismo, si ritrova improvvisamente sola con il fratellino più piccolo. Come se la situazione non fosse già abbastanza difficile, Giulia deve anche affrontare anche lo sfratto: suo padre, infatti, per permetterle di gareggiare aveva impegnato la loro abitazione e adesso i creditori bussano alla porta. Giulia chiede dunque aiuto a Loris, che decide di riappacificarsi con la famiglia e di allenarla in modo che possa vincere le prossime gare e raggranellare la somma di denaro necessaria a evitare lo sfratto.
Ispirato alla storia vera del pilota Carlo Capone, Veloce come il vento è un film che mescola il ritratto autentico e credibile dell’ambiente italiano degli sport motoristici con un pizzico di critica sociale, che aggiunge sostanza alle spettacolari scene delle corse in pista. Dopo Lo Chiamavano Jeeg Robot, è un ulteriore segnale della rinascita del cinema di genere italiano.

DA VEDERE SE: Siete interessati all’argomento delle corse automobilistiche. Il modello di riferimento è Fast & Furious, ovvero automobili e sentimenti, ma al posto delle spacconate tipiche del blockbuster americano c’è una storia familiare più dimessa e più drammatica che dà pathos all’intera vicenda. Inoltre, le realistiche sequenze in pista (che da un punto di vista fotografico ricordano Rush di Ron Howard) sono state realizzate senza alcun ricorso agli effetti speciali digitali.(GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 119 minuti

ORARI: 15:40* – 18:00 – 20:30 – 22:50 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)


 

VICTOR: LA STORIA SEGRETA DEL DOTTOR FRANKENSTEIN

HORROR / FANTASY – Di Paul McGuigan con Daniel Radcliffe e James McAvoy

Il romanzo Frankenstein, o il moderno Prometeo scritto da Mary Shelley agli inizi del 1800 è stato inestimabile fonte di ispirazione per i registi di tutto il mondo sin dagli albori del cinema. Victor Frankenstein di Paul McGuigan, già autore di Slevin – Patto Criminale, è una rielaborazione del mito (meno horror e più fantasy) che racconta la storia da un punto di vista inedito: quello dell’assistente Igor, interpretato da Daniel Radcliffe che tutti conoscono per il ruolo del maghetto Harry Potter. Igor sarà la voce della coscienza del professor Frankenstein, ossessionato dal segreto dell’immortalità e dalla possibilità di riportare in vita ciò che è morto.
Nel cast sono presenti diversi attori già visti in numerose serie tv di successo: Charles Dance (Tywin Lannister ne Il Trono di Spade), Jessica Brown Findley (Downton Abbey) e Andrew Scott e Mark Gatiss provenienti da Sherlock della BBC.

DA VEDERE SE: Apprezzate questo genere di rivisitazioni. Il film che più si avvicina a queste atmosfere simil steampunk del periodo vittoriano è Sherlock Holmes di Guy Ritchie con Robert Downey Jr. e Jude Law. (GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 110 minuti

ORARI: 16:00* – 18:20 – 20:30 – 22:50 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)
 

GRIMSBY – ATTENTI A QUELL’ALTRO

COMMEDIA – Di Louis Leterrier con Sacha Baron Cohen, Penelope Cruz e Mark Strong

Sebastian è un pluridecorato agente dei servizi segreti britannici: esperto, freddo e metodico è il fiore all’occhiello dei Black Ops. Suo fratello maggiore Norman, una sorta di hooligan stupido e rozzo, lo sta cercando da quando, 28 anni fa, sono stati separati e cresciuti da famiglie diverse. Le sue ricerche terminano quando Norman rovina una missione di Sebastian e costringe entrambi alla fuga. I fratelli scoprono un complotto per distruggere il mondo e si imbarcano in una pericolosa missione.
Il comico Sacha Baron Cohen, che avete già visto in Borat o ne Il Dittatore, è anche autore della sceneggiatura.

DA VEDERE SE: Avete apprezzato altri film appartenenti al filone delle parodie del genere spionaggio: Austin Powers, Johnny English o Agente Smart – Casino Totale. (GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 83 minuti

ORARI: 16:20* – 18:30 – 20:50 – 22:45 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)
 
 

*Solo sabato e festivi

Alessandro Di Romolo

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura

L’acquedotto e la cloaca maxima di Alba Fucens tema di un libro, sabato la presentazione

Pubblicato

on

Alba Fucens – Un nuovo studio sull’archeologia del Fucino sarà presentato sabato 27 ottobre alle 17 ad Alba Fucens, presso “L’Alchimista del Borgo Medievale”. Alla presentazione del libro dal titolo “Studi sull’opera poligonale tra Alta Valle del Salto e Fucino L’acquedotto e la cloaca maxima di Alba Fucens di Dario Rose” interverranno Alessandra Ten, docente alla Sapienza di Roma, Daniela Liberatore , docente all’Università degli Studi di Foggia e Emanuela Ceccaroni della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio Abruzzo.

Continua a leggere

Cultura

“Il Palazzo Ducale di Tagliacozzo: dalle origine ai nostri giorni, prospettive di restauro e utilizzo”

Pubblicato

on

Tagliacozzo“Il Palazzo Ducale di Tagliacozzo: dalle origine ai nostri giorni, prospettive di restauro e utilizzo” è il tema del convegno in programma per oggi, 13 ottobre, alle 16 nelle scuderie del Palazzo ducale di Tagliacozzo. Ecco il programma dettagliato dell’evento.

Si inizia con i saluti istituzionali del sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio, del presidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio, dell’assessore ai lavori pubblici della Regione Abruzzo Lorenzo Berardinetti e di  Rosaria Mencarelli della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell’Abruzzo.

A seguire una serie di interventi di natura storica: Leonardo Saviano, docente emerito di Storia delle dottrine politiche all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Dalla torre dei de Pontibus al palazzo comitale degli Orsini; Domenico Colasante, storico e urbanista. Dal palazzo comitale degli Orsini al palazzo ducale dei Colonna; Fernando Pasqualone, storico dell’arte. Gli affreschi e le decorazioni del palazzo.

L’evento si conclude con interventi di natura tecnico amministrativa: Antonella Lopardi, Funzionario della Soprintendenza alle belle arti dell’Aquila e Storico dell’arte. Storia dei restauri del palazzo ducale di Tagliacozzo nei secoli XX e XXI; Clara Verazzo, Professore associato di restauro- dipartimento di Architettura dell’ Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio”. Esame critico dei restauri eseguiti nel palazzo ducale di Tagliacozzo; Mirco Crisante, autore della tesi “Palazzo ducale di Tagliacozzo, dall’analisi al progetto di riuso”. Ipotesi di restauro e di destinazione del palazzo ducale di Tagliacozzo; Emidio Primavera, dirigente Regione Abruzzo. Procedura amministraiva regionale della destinazione dei fondi Masterplan e Roberta Marcelli, Dirigente ufficio tecnico Comune di Tagliacozzo. Procedura amministraiva comunale del restauro del palazzo ducale di Tagliacozzo.

Continua a leggere

Cultura

Convegno sulla Grande Guerra, Di Pangrazio: “Fare memoria per la pace futura”

Pubblicato

on

Avezzano – Questa mattina il Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio ha partecipato al Convegno “I campi dei prigionieri in Abruzzo nella Grande Guerra” organizzato dalla Pro Loco di Avezzano nel Palazzo Torlonia, alla presenza di studiosi, cittadini e di una numerosa delegazione di studenti. Nel suo intervento il Presidente ha ricordato che la Prima Guerra Mondiale resta il simbolo negativo di una generazione di giovani sradicata dalla propria terra e sacrificata per la guerra, una generazione che vissuto giorni, mesi, anni in una lontana regione della Penisola, tra disagi estremi: uccidendo per non essere uccisa. In Abruzzo in quegli anni bui furono costruiti due campi di concentramento per i prigionieri di guerra austroungarici. Il primo a Sulmona, in località Fonte d’Amore, e l’altro nella città di Avezzano. Il Campo di concentramento di Sulmona fu progettato e costruito per ospitare fino a 10.000 prigionieri austroungarici, e quello di Avezzano fino a 15.000. Precarie condizioni di detenzione, che aggravarono lo stato psico-fisico dei soldati, già minato da mesi di stenti e privazioni a causa della guerra, un clima rigido,  la malnutrizione, i ritmi lavorativi pesanti, il sovraffollamento, la mancanza di igiene, chiamano alla memoria delle giovani generazioni un vincolo per dedicarsi alla pace con assoluta determinazione. “A distanza di un secolo dobbiamo  raccogliere quel lungo, soffocato grido alla pace  – ha sostenuto il Presidente nel suo intervento – ed affermare la responsabilità di un vocabolario  cent’anni fa inesistente o ancora sconosciuto , che sappia costruire parole ed eventi di dialogo, solidarietà, corresponsabilità: il vocabolario della pace, della libertà, dell’uguaglianza da percorrere insieme . Fare memoria per la pace futura – ha concluso il Presidente – è  il compito affidato ad ogni cittadino; ma, nello specifico, è la missione che impegna innanzi tutto ed irrevocabilmente gli uomini impegnati nel governo delle Istituzioni pubbliche”.

Continua a leggere

Cultura

Viaggio nella cultura e nella bellezza, tornano le Giornate Fai d’autunno

Pubblicato

on

Marsica – Un viaggio nella ricchezza del patrimonio culturale italiano. L’occasione la offre il Fai, che ripropone le “Giornate Fai d’autunno” e invita a visitare 660 luoghi in in tutte le regioni. L’appuntamento è per sabato 13 e domenica 14 ottobre.

Il gruppo Fai Marsica presenta Magliano dei Marsi con le chiese del suo centro storico, l’apertura della riserva orientata del monte Velino, in programma per domenica, a cura del Personale Carabinieri Nucleo Biodiversità di Castel di Sangro, mentre alle 16, per il Fai, straordinariamente, si terrà per le vie del centro il “Torneo del Cacio”.

Altra meta sarà Rosciolo, con il suo borgo antico, Santa Maria delle Grazie, Santa Maria in Valle Polcraneta e la chiesina appena restaurata e riaperta di San Sebastiano.

“Queste giornate però sono anche un’occasione per aderire alla campagna ” Ricordati di Salvare l’Italia “, raccolta fondi”, ricorda il Fai Marsica, “con cui il Fai invita sempre più persone che hanno a cuore il patrimonio culturale italiano, a partecipare alla sua missione; è un grande investimento di risorse economiche ed umane che non fa notizia ma produce uno straordinario risultato per la collettività: 30 beni regolarmente aperti al pubblico per le generazioni presenti e future. Vi invitiamo a partecipare numerosi”.

Continua a leggere

Cultura

Al caffè letterario Vieniviaconme la mostra Sketched songs # 1

Pubblicato

on

AvezzanoVieniviaconme lettere e caffè, via M. Colaneri 8-10, Avezzano – di fronte al municipio – ospita la mostra di Valerio Babbo e Giuseppe Pantaleo Sketched songs # 1, dal 4 al 13 ottobre 2018. Si tratta di otto stampe firmate e numerate, comprese in una cartella a tiratura limitata edita nel 2012 ed esposte a un pubblico più ampio. Sono lavori che trovano la loro origine nell’ascolto di alcune tracce di musicisti operanti tra il Novecento e l’inizio del secolo (Dylan, Eno, Frisell, Reich ecc.). Secondo gli autori: «Il punto di partenza è da ricercare nei corsi d’Educazione artistica, alle medie. C’insegnavano a trattare i crescendo rossiniani o le note delicate di Chopin; a campire con un colore appropriato mentre ascoltavamo una Stagione di Vivaldi».

Continua a leggere

Cultura

Il Comune di Massa d’Albe premia gli studenti meritevoli con un abbonamento teatrale

Pubblicato

on

Massa d’Albe – L’Amministrazione comunale di Massa d’Albe, in collaborazione con l’associazione culturale Harmonia Novissima, intende premiare gli studenti meritevoli del comune che abbiano conseguito il diploma di maturità e/o di laurea nell’anno scolastico/accademico 2017/2018, mettendo a disposizione 4 abbonamenti alla stagione musicale del Teatro dei Marsi 2018/2019. La premiazione avverrà domenica 7 ottobre alle 17, presso il foyer del Teatro dei Marsi di Avezzano, stesso giorno della serata inaugurale della stagione teatrale 2018/2019.

 

Continua a leggere

Cultura

Concerto Siloniano alla Torre delle Stelle, Legnini: “Silone non deve finire qui” [GALLERY]

Pubblicato

on

Aielli – Si è svolto ieri, 27 settembre, il Concerto Siloniano per inaugurare l’anno scolastico dell’Istituto Comprensivo Fontamara di Pescina. Oltre agli alunni delle classi terze, alla direttrice di plesso, erano presenti gli amministratori di Aielli, Pescina, Cerchio, Collarmele e San Benedetto dei Marsi. In prima fila Giovanni Legnini che ha avuto parole di autentico apprezzamento per l’iniziativa. “Silone non deve morire qui – ha detto Legnini proponendo agli autori di divulgare il concerto, unico nel suo genere. I musicisti Monica Tortora al pianoforte, Daniela Martellone al clarinetto e  Giovanna Pace voce soprano, hanno associato musiche liriche e colonne sonore a racconti e dialoghi tratti dalle opere di Ignazio Silone.  I testi sono stati tratti da “Uscita di sicurezza”, “Romanzo di Severina” e “Archivio storico della camera dei Deputati”. I passi letterali sono stati incastonati come a voler creare un unicum riguardante una storia ambientata negli anni del terremoto della Marsica. Non solo cultura e musica, ma anche arte. Il pittore pescinese Eliseo Parisse ed una pittrice cilena hanno dipinto a suon di musica i cafoni di Fontamara. A far da cornice all’evento la suggestiva Torre delle Stelle di Aielli con il suo murales di Fontamara che ha fatto il giro del mondo. L’evento è stato promosso dalla Direzione Didattica di Pescina in collaborazione con il Comune di Aielli. Il tutto nasce da una serie di eventi dedicati allo scrittore come il Premio Internazionale Silone, il Murales di Fontamara e l’Istituto Comprensivo di Pescina dedicato proprio a Silone e al suo Fontamara.

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com